PUBBLICATA LA NUOVA UNI EN ISO 45001:2023 – SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Il 28 settembre 2023 è entrata in vigore la nuova norma UNI EN ISO 45001:2023 che sostituisce la precedente UNI ISO 45001:2018. La norma è il recepimento a livello europeo della norma internazionale ISO 45001:2018, già adottata come norma nazionale il 12 marzo 2018, ed è quindi identica, nei contenuti tecnici, alla UNI ISO 45001:2018.
A cosa serve la norma UNI EN ISO 45001:2023? La norma, specificando i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, consente alle organizzazioni di predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, nonché migliorando proattivamente le proprie prestazioni relative alla SSL. La norma è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, tipo e attività, che desideri istituire, attuare e mantenere un sistema di gestione per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi per la SSL (incluse carenze del sistema), cogliere le opportunità per la SSL e prendere in carico le non conformità del sistema di gestione per la SSL associate alle proprie attività.
La norma include l’appendice nazionale NA che specifica le chiavi di lettura dei requisiti della norma in applicazione della legislazione nazionale vigente. Infatti, è di fondamentale importanza precisare che nessuna norma tecnica può contrastare con i principi ed i dettami dei gradi superiori della legislazione. Pertanto, l’azienda che intende implementare un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, deve aver già rispettato pienamente i requisiti legislativi in materia.