In vigore la nuova disciplina sul rischio da campi elettromagnetici

Con D.Lgs. 159 del 01/08/16 viene finalmente recepita e resa applicabile in Italia la Direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti da campi elettromagnetici.

Il provvedimento, che modifica il D.Lgs. 81/08 (artt. da 206 a 212 del Capo IV del Titolo VIII), comporta per le Azienda una revisione della valutazione dei rischi di esposizione a campi elettromagnetici con riferimento alle sorgenti aziendali, per verificare il rispetto dei valori limite e l’eventuale raggiungimento dei valori di azione indicati nel nuovo assetto normativo.